Prof. Filippo De Luca pioniere della diabetologia pediatrica in Sicilia

21 marzo 2019        0 commenti

Agdsicilia si unisce al dolore della famiglia per l’improvvisa  scomparsa del prof. Filippo De Luca, figura unica e insostituibile nella storia della diabetologia pediatrica in Italia. Il professore De Luca, persona dotata di una naturale eleganza, rappresentava l’incarnazione del medico ideale anzi del medico pediatra ideale. Egli sapeva bilanciare, in un’alchimia perfetta, il rigore imposto dalla pratica clinica a doti di umanità , sensibilità e ascolto facendo diventare quest’ultime parti integranti della cura stessa per pazienti e famiglie.  Caratteristiche che lo hanno portato a diventare presidente Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (SIEDP) dal 1999 al 2001 e membro della European Society for Pediatric. Egli ha rappresentato e rappresenta un modello di riferimento per i giovani diabetologi pediatrici. E’ stato un pioniere dell’assistenza diebetologica in età evolutiva in Sicilia. Ha favorito e promosso la nascita di centri di riferimento nel territorio in anni in cui le famiglie si affidavano a costosi e faticosi viaggi della speranza. Ancora oggi quando incontrava i suoi piccoli pazienti, divenuti ormai adulti, il prof. De luca era per loro Filippo, un secondo papà orgoglioso di averli visti crescere senza che il diabete avesse condizionato la loro vita, i loro sogni e le loro aspettative. Anche negli ultimi mesi, nelle ultime settimane il prof. De Luca ha contribuito con le sue idee ai lavori del tavolo tecnico regionale per il diabete in età evolutiva. Verrà ricordato da noi tutti come il fondatore della diabetologia pediatrica in Sicilia, persona che basava la sua azione sui principi e per il bene comune e non sulle convenienze personali o scadenze a breve termine. Come detto un modello; un modello probabilmente irraggiungibile divenuto adesso stella polare da seguire in  cielo per non smarrire la rotta.  Arrivederci Prof.

 
 
 
condividi su: